Granuloma anulare

Granuloma anulare

Il granuloma anulare è una condizione della pelle che più comunemente consiste nella formazione di protuberanze rossastre o lesioni della pelle a forma di anelli. Questa condizione colpisce di solito mani e piedi.

La causa del granuloma anulare è sconosciuta. In alcune persone, la condizione potrebbe essere innescata dalle lesioni cutanee minori o da alcuni tipi di farmaci. Alcuni tipi di granuloma anulare, si verificano più comunemente negli adulti, mentre altre varietà colpiscono maggiormente i bambini.

Nella maggior parte dei casi, questa condizione non causa prurito o dolore, quindi nessun trattamento è necessario. Le lesioni di solito scompaiono da sole entro due anni. Se le lesioni sono molto visibili, il medico potrà prescrivervi dei farmaci in grado di accelerare la loro scomparsa.

Sintomi del granuloma anulare

I segni e sintomi del granuloma anulare possono variare, a seconda della varietà di questa condizione:

Localizzata. Questo è il tipo più comune di granuloma anulare. Le lesioni hanno una forma circolare o semicircolare, con un diametro fino a 5 centimetri. Essa si verifica più comunemente sulle mani, sui piedi, sui polsi e sulle caviglie dei giovani adulti, in particolare le donne.
Generalizzata. Fino al 15% delle persone che hanno il granuloma anulare, hanno lesioni su più parti del corpo (tra cui sull tronco, sulle braccia e sulle gambe). Questa varietà causa spesso il prurito e più spesso colpisce gli adulti.
Sottocutanea. Questa forma colpisce soprattutto i bambini piccoli e produce noduli sotto la pelle, invece che l’eruzione cutanea. Il nodulo è di 3/4 centimetri di diametro.

Quando è consigliato vedere un medico

Chiamate il vostro medico se la vostra pelle sviluppa protuberanze rossastre (lesioni) a forma di anello, che non guariscono nel giro di poche settimane.

Cause del granuloma anulare

La causa del granuloma anulare è sconosciuta. Ma in alcune persone, la condizione può essere attivata da:

  • Punture di insetti
  • Infezioni, inclusa l’epatite
  • Test cutane per la tubercolina
  • Vaccinazioni

Fattori di rischio

Il granuloma anulare è occasionalmente associato al diabete o il più delle volte, alle malattie della tiroide, quando le lesioni sono numerose o generalizzate.

Diagnosi del granuloma anulare

In molti casi, il medico può diagnosticare il granuloma anulare esaminando la pelle colpita. Per confermare un caso di questa condizione, il medico può prelevare un piccolo campione della pelle colpita (biopsia cutanea) per esaminarla al microscopio.

Terapia e cura del granuloma anulare

Nella maggior parte dei casi, nessun trattamento è necessario per il granuloma anulare. La maggior parte delle lesioni scompaiono nel giro di pochi mesi, e raramente durano più di due anni. Se la comparsa del rash vi dà fastidio, il medico può raccomandarvi:

Creme corticosteroidee o unguenti. I prodotti di prescrizione possono contribuire a migliorare l’aspetto delle lesioni e accelerare la loro scomparsa. Il medico potrà applicarvi queste creme e coprire la zona con bende o con un cerotto adesivo, per aumentare l’efficacia di questo trattamento.
Iniezioni di corticosteroidi. Se le lesioni cutanee sono più spesse e se i sintomi sono maggiori, il medico può iniettare i corticosteroidi direttamente sulle lesioni per favorire la rapida scomparsa.

Congelamento delle lesioni. Applicando l’azoto liquido sull’area interessata, si può contribuire a rimuovere le lesioni e stimolare la crescita della nuova pelle.
Terapia della luce. Esponendo le lesioni a particolari tipi di luce a volte può essere utile. Alcuni tipi di trattamenti laser funzionano anche per alcune persone.
Farmaci per via orale. Nei casi più gravi, specialmente quando le lesioni sono molto diffuse, il medico potrebbe prescrivere alcuni farmaci per prevenire le reazioni del sistema immunitario, nelle persone che hanno l’artrite reumatoide o che hanno ricevuto un trapianto d’organo.