Piede piatto

Piede piatto

Avete il piede piatto quando l’arco sulla parte interna del piede si appiattisce, consentendo l’intera pianta del piede di toccare il pavimento quando siete in posizione eretta.

Una condizione comune e solitamente indolore, il piede piatto può verificarsi quando gli archi non si sviluppano durante l’infanzia. In altri casi, può svilupparsi dopo un trauma o da semplici sollecitazioni, usura e lacerazioni.

Il piede piatto a volte può contribuire ai problemi delle caviglie e delle ginocchia, perché la condizione può alterare l’allineamento ottimale delle gambe. Se non si verifica alcun dolore, nessun trattamento è di solito necessario per i piedi piatti.

Sintomi del piede piatto

La maggior parte delle persone non hanno sintomi associati con i piedi piatti. Ma alcune persone presentano dolore al piede, in particolare nella zona del tallone o dell-arco. Può anche verificarsi il gonfiore lungo l’interno della caviglia.

Quando è consigliato vedere un medico

Parlate con il vostro medico se voi o il vostro bambino sta avendo dolore ai piedi.

Cause del piede piatto

Un piede piatto è normale nei neonati e nei bambini, perché l’arco del piede non si può essere ancora sviluppato. La maggior parte delle persone sviluppa gli archi durante l’infanzia, ma alcune persone non li sviluppano. Questa è una variante normale del piede e le persone senza archi possono, ma non sempre, avere dei problemi.

Gli archi possono anche cadere nel corso del tempo. Con l’usura essi, possono indebolire il tendine che corre lungo la parte interna della caviglia e che sostengono il vostro arco.

Fattori di rischio

I fattori che possono aumentare il rischio per i piedi piatti includono:

  • Obesità
  • Lesione traumatica al piede o alla caviglia
  • L’artrite reumatoide
  • Invecchiamento

Diagnosi del piede piatto

Durante l’esame fisico, il medico osserverà i piedi nella parte anteriore e nella parte posteriore e vi farà stare sulla punta dei piedi in modo che si potrà vedere la meccanica dei vostri piedi. Il medico potrà anche voler studiare il modello di usura delle scarpe.

Test di imaging

Se avete tanto dolore nei piedi, il medico può prescrivervi degli esami quali:

Raggi-X. Una semplice radiografia utilizza una piccola quantità di radiazioni per produrre immagini delle ossa e delle articolazioni dei piedi. E ‘particolarmente utile per rilevare l’artrite.
La tomografia computerizzata (TAC). Questo test richiede l’uso dei raggi X del piede da diverse angolazioni e fornisce molti più dettagli di una radiografia standard.
Ultrasuoni. Se il medico sospetta l’infortunio di un tendine, potrà richiedere un esame ecografico, il quale utilizza le onde sonore per produrre immagini dettagliate dei tessuti molli all’interno del corpo.
La risonanza magnetica (MRI). Utilizzando le onde radio e un magnete, la risonanza magnetica fornisce eccellentidettagli dei tessuti sia duri che molli.

Terapia e cura del piede piatto

Nessun trattamento è necessario per piedi piatti, se non si verifica alcun dolore.

Terapia

Se la vostra condizione causa dolore, il medico potrebbe suggerirvi:

Plantari (ortesi). I plantari, possono contribuire ad alleviare il dolore causato dai piedi piatti. Il vostro medico potrebbe anche suggerirvi dei plantari progettati su misura, che sono modellati in base ai contorni dei vostri piedi. I plantari non curano i piedi piatti, ma spesso ne riducono i sintomi.
Esercizi di stretching. Alcune persone con piedi piatti hanno anche un tendine di Achille accorciato. Gli esercizi di stretching, allungano il tendine.
Usare una scarpa corretta. Una scarpa strutturalmente solida può essere meglio tollerata dai piedi rispetto ai sandali o alle scarpe con supporto minimo.

Chirurgia

La chirurgia non viene eseguita solo per lo scopo di correggere i piedi piatti. La chirurgia può essere eseguita per un problema connesso come una lacerazione del tendine o una sua rottura.

Rimedi alternativi

Se state avendo il dolore causato dai piedi piatti, si potrebbe desiderare di provare:

Riposo. Evitate le attività che aggravano la vostra condizione. Partecipate ad attività a basso impatto fisico come camminare, andare in bicicletta o nuotare, piuttosto che saltare e correre.
Plantari. Considerate l’uso dei plantari.
Farmaci. Gli antidolorifici possono aiutare la vostra condizione.
La perdita di peso. Perdere peso può ridurre la quantità di stress sui vostri piedi.

Bibliografia

  1. Adult (acquired) flatfoot. American Academy of Orthopaedic Surgeons. http://orthoinfo.aaos.org/topic.cfm?topic=A00173. Controllato il 13 Agosto 2013.
  2. Canale ST, et al. Campbell’s Operative Orthopaedics. 11th ed. Philadelphia, Pa.: Mosby Elsevier; 2008. http://www.mdconsult.com/das/book/body/208746819-4/0/1584/0.html. Controllato il 13 Agosto 2013.
  3. Flexible flatfoot in children. American Academy of Orthopaedic Surgeons. http://orthoinfo.aaos.org/topic.cfm?topic=A00046. Controllato il 13 Agosto 2013.
  4. Kliegman RM, et al. Nelson Textbook of Pediatrics. 19th ed. Philadelphia, Pa.: Saunders Elsevier; 2011. http://www.mdconsult.com/das/book/body/208746819-6/0/1608/0.html. Controllato il 13 Agosto 2013.
  5. Posterior tibial tendon dysfunction. American Academy of Orthopaedic Surgeons. http://orthoinfo.aaos.org/topic.cfm?topic=A00166. Controllato il 13 Agosto 2013.